Serratura domotica: come funziona e quale scegliere

 

Ogni edificio pubblico o privato che sia, e qualunque sia la sua destinazione d’uso, ha delle serrature nei cancelli, nelle porte che immettono nell'edificio e nei suoi differenti ambienti, nei garage, e poterle aprire e chiudere a distanza, grazie all’invio di un segnale elettronico, è sicuramente una possibilità che migliora la vita. Si pensi, solo per fare un esempio, a quando piove e si deve scendere dall’auto per aprire il garage.
 
Con una serratura domotica basterebbe pigiare un pulsante o interagire con il proprio smartphone per aprire o chiudere il garage senza uscire dalla propria auto. Sempre più ambienti vengono forniti di questi strumenti tecnologici grazie alla domotica che crea tecnologie per rendere più confortevole non solo l’abitare, ma anche il vivere in ambienti lavorativi o in ambienti per la ricezione turistica. Le case più moderne e innovative sono concepite tenendo conto di queste nuove tecnologie e divengono delle vere e proprie smart house.
 
Cosa è una serratura domotica e come funziona
Usando un telecomando a distanza o in modo più innovativo e digitale, usando un device digitale, smartphone o tablet, si può azionare l’apertura o la chiusura di una serratura. Tutto può essere aperto o chiuso con un semplice click o uno sfioramento del touch screen: le porte blindate o meno, gli infissi, le serrande. I sistemi più all’avanguardia sono quelli digitali: esistono serrature che si servono di chiavi elettroniche, sotto forma di badge con banda magnetica, che ormai, ad esempio, si trovano in tutte le strutture ricettive; altre serrature possono essere aperte o chiuse grazie all’uso di una applicazione nello smartphone, del bluetooth o attraverso il riconoscimento di parametri biometrici, come le impronte digitali.
 
I parametri forniti al sistema sono adattabili e personalizzabili e consentono di aprire a distanza le serrature anche quando non si è sul luogo, per permettere ad altre persone di entrare nei locali, a seconda delle particolari esigenze che, di volta in volta, si devono affrontare in una famiglia, in un ufficio, in un’attività commerciale o professionale. Le serrature domotiche sono dei veri e propri dispositivi "intelligenti" che garantiscono una maggiore sicurezza rispetto alle serrature di tipo tradizionale, grazie anche a una serie infinita di combinazioni alfa numeriche che sono difficili da individuare e sono forti deterrenti per i potenziali intrusi.
 
Le ultime tecnologie nel campo delle serrature smart sono quelle che collegano il sistema delle serrature in una rete comunicante e sono attivate mediante l’uso di comandi vocali, la cosiddetta tecnologia delle serrature Z-Wave, come quella di Google o di Alexa di Amazon.
 
Quale serratura domotica scegliere?
La scelta deve tenere conto della possibilità di adattare la serratura digitale alla porta e al cilindro presente in essa, così come ad altri supporti, quale tipo di smart lock e di controllo da remoto si intende scegliere, quali costi si ha la disponibilità di sostenere, tenendo conto che il costo di una serratura smart varia, a seconda dei modelli, da 150 euro per il modello base, a circa 300 euro per i modelli più innovativi e top di gamma.
 
In ogni caso, prima della scelta è necessario consultare un fabbro per capire le necessità della tua porta blindata. Servizi come fabbrobolognaeprovincia.it offrono un'assistenza fabbro anche per questo tipo di necessità, dove è bene conoscere i meccanismi della serratura per fare un acquisto ponderato.

Coing Soc Coop a rl

La Coing è costituita da ingegneri elettronici che lavorano insieme da dieci anni nella progettazione e realizzazione di dispositivi tecnologici innovativi con applicazioni in numerosi settori.

Indirizzo: Via Dei Mestieri, snc, 75100 - Matera 
Telefono: 0802221706 
Fax: 0802221506 
Email: info@coing.it 
P. IVA: 07771590721 





Follow Us

Newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato

Copyright © 2021 Coing.

Privacy Policy

Design & Development By Nealogic

Search

Contattaci